IO NON RISCHIO

Campagna di comunicazione nazionale sulle buone pratiche di protezione civile.

LA PIAZZA DI ANCONA

“Io non rischio” è una campagna di comunicazione nazionale sulle buone pratiche di protezione civile. Ma ancora prima di questo, Io non rischio è un proposito, un’esortazione che va presa alla lettera. L’Italia è un paese esposto a molti rischi naturali, e questo è un fatto. Ma è altrettanto vero che l’esposizione individuale a questi rischi può essere sensibilmente ridotta attraverso la conoscenza del problema, la consapevolezza delle possibili conseguenze e l’adozione di alcuni semplici accorgimenti. Comunichiamo tutto questo e molto altro in piazza, durante un weekend dedicato a livello nazionale, in contemporanea con tutte le altre piazze d’Italia.

VISITA LA PAGINA DELLA PIAZZA DI ANCONA
VISITA IL SITO NAZIONALE

Terremoto

Il rischio sismico è stato il primo ad essere portato in piazza fin dall’edizione del 2011, grazie alla collaborazione tra il Dipartimento di Protezione Civile, l’ANPAS- Associazione Nazionale delle Pubbliche Assistenze, l’INGV- Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e il Consorzio ReLUIS- Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica.

SCARICA IL PIEGHEVOLE
SCARICA LA SCHEDA

Maremoto

L’iniziativa Io non rischio Maremoto è nata in via sperimentale nel 2013, in occasione dell’esercitazione Twist – Tidal Wave In Southern Tyrrhenian Sea, finanziata dalla Commissione Europea e da allora è parte integrante della campagna nazionale promossa e realizzata dal Dipartimento della Protezione Civile

SCARICA IL PIEGHEVOLE
SCARICA LA SCHEDA

Alluvione

La campagna Io non rischio Alluvione, nata in via sperimentale nel 2014, è promossa e realizzata da: Dipartimento della Protezione Civile, Anpas- Associazione Nazionale delle Pubbliche Assistenze, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e Consorzio della Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica, in collaborazione con AIPo.

SCARICA IL PIEGHEVOLE
SCARICA LA SCHEDA

LA PIAZZA VIRTUALE

L’edizione “Io Non Rischio” 2020 ha introdotto l’utilizzo della “Piazza Virtuale”, per ridurre il più possibile il rischio assembramenti nella piazza fisica, e per raggiungere il maggior numero di persone possibile. Ecco la nostra piazza virtuale!

GUARDA TUTTI I VIDEO